Termini e condizioni generali e condizioni di garanzia

Qui puoi visualizzare e scaricare gratuitamente i nostri termini e condizioni generali, nonché le nostre condizioni di garanzia Per qualsiasi ulteriore domanda, non esitare a contattare il tuo consulente personale! Clicca sull'immagine di anteprima corrispondente e apri il file PDF da visualizzare o scaricare.

Condizioni di garanzia

Scarica qui

Termini e condizioni generali

Scarica qui



Condizioni Generali di Contratto

ISOLED®

§ 1 Disposizioni generali e ambito di applicazione
Le forniture, le prestazioni e le offerte della nostra azienda avvengono esclusivamente sulla base delle presenti Condizioni Generali di Contratto (CGC) e indipendentemente dal tipo di negozio giuridico. Tutte le nostre dichiarazioni di volontà privatistiche sono da intendersi sulla base delle presenti CGC. Condizioni o richieste da parte dei clienti, che sono in contrasto o differiscono dalle nostre CGC non vengono riconosciute, a meno che ciò non sia stato espressamente approvato per iscritto da parte nostra.

Azioni di adempimento del contratto da parte nostra non indicano comunque l'approvazione di condizioni contrattuali differenti dalle nostre CGC. Queste condizioni generali costituiscono un accordo di riferimento anche per tutti gli ulteriori negozi giuridici tra le parti contraenti.

§ 2 Offerte

Le offerte di ISOLED® sono da intendersi senza impegno e non vincolanti, in particolare ci riserviamo la facoltà di vendere "nel frattempo" la merce offerta.

Per tutti i documenti relativi all'offerta e al progetto, compresi tutti gli allegati e i campioni, i disegni e le descrizioni, ci riserviamo inoltre i diritti commerciali di marchio e i diritti di proprietà intellettuale.

Le offerte sono valide, se non diversamente concordato per iscritto, per un periodo di 2 mesi. I prezzi offerti sono da intendersi senza Imposta sul Valore Aggiunto (IVA)

§ 3 Conclusione e contenuti del contratto

       I.          Con l'ordine, il negoziante dichiara in modo vincolante di voler acquistare la merce ordinata (indipendentemente dal metodo usato per l'ordinazione). L'accettazione dell´ordine da parte di ISOLED® può avvenire per iscritto oppure attraverso la fornitura della merce.

     II.          Ci riserviamo il diritto di apportare le seguenti modifiche ai prodotti contrattuali dopo la conclusione del contratto: modifiche ai prodotti nell'ambito del continuo miglioramento dei prodotti e del loro ulteriore sviluppo; differenze minime e secondarie nel colore, la forma, il design, le dimensioni, il peso o nelle quantità; differenze di uso commerciale.

    III.          Dopo la conclusione del contratto, la modifica dell'ordine da parte del cliente è possibile esclusivamente previa l'approvazione da parte del venditore e con riserva del diritto di rivalsa.

    IV.          Disposizioni particolari da parte del cliente (come richieste di consegna, date, sconti ecc.) diventano elementi del contratto solamente se esse vengono riconosciute espressamente e in modo vincolante da parte nostra nell'ambito della conferma d'ordine.

     V.          Ritardi nei tempi di fornitura possono sopravvenire (per esempio per ritardi nel trasporto o nella produzione) e non rappresentano un motivo per il recesso dal contratto o penali.

    VI.          I prezzi indicati rappresentano i nostri attuali prezzi di vendita e si basano sugli attuali prezzi del materiale e di acquisto nonché gli attuali salari. Qualora tra la conclusione del contratto e la fornitura passi un periodo di oltre 3 mesi, senza dover giustificare un ritardo nella fornitura, il prezzo può essere adeguatamente aumentato in considerazione di costi di materiale, dei salari, di acquisto o costi accessori eventualmente sopraggiunti. Qualora il prezzo di acquisto aumenti oltre il 25%, il negoziante è autorizzato a recedere dal contratto.


  VII.          Siamo espressamente autorizzati ad effettuare forniture e prestazioni parziali.


§ 4 Prezzi, condizioni di fornitura e di pagamento

  1. I prezzi vengono calcolati in base al listino prezzi in vigore al momento della conclusione del contratto e sono elemento del contratto. (con riserva di errori ed errori tipografici) Le modifiche vengono concordate in modo individuale e a parte. I prezzi sono da intendersi al netto franco magazzino a Kufstein più la relativa Imposta sul Valore Aggiunto (IVA) esclusi l'imballaggio e il montaggio. Eventuali spese di nolo, porto, spese doganali, di trasporto, di assicurazione e altri costi accessori vengono rilevati a parte, considerando lo stato al momento dell'ordine. Tutti i prezzi si intendono compresi di eventuali costi di smaltimento in riferimento alla Direttiva Europea sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (WEEE in inglese).
  2. Le forniture avvengono esclusivamente secondo le condizioni di pagamento confermate nell'ordine. L'affermazione di vizi o riduzioni non inficia la scadenza del pagamento del prezzo di acquisto residuo. I vizi di una parte della merce consegnata non legittimano la contestazione dell'intera fornitura.
  3. Forniture incomplete o danneggiamenti durante il trasporto, nonché danni occorsi nonostante un imballaggio a regola d'arte, devono essere contestati da parte del cliente entro 24 ore presso l'ufficio postale o il corriere competente. La presentazione dello scritto elaborato è precondizione per la fornitura di parti di ricambio.
  4. I pagamenti devono essere effettuati senza alcuna detrazione nella valuta concordata (generalmente EUR) ed entro 14 giorni dalla data della fattura. Condizioni di pagamento o accordi che differiscono da quanto sopra sono validi solamente previa nostra approvazione scritta.
  5. Contro il rischio di credito ci riserviamo la facoltà di effettuare una verifica dell'affidabilità creditiza e di proporre un metodo di pagamento adeguato.
  6. Il cliente non è autorizzato a trattenere dei pagamenti o ad addebitare dei costi per affermare il diritto di garanzia o avanzare altre contropretese.

 

§ 5 Maggiorazione per quantitativo minimo di ordine

Per tutti gli ordini che non raggiungono un valore netto della merce pari a 50 EUR, viene calcolata una maggiorazione di 8 EUR (netti) per fornitura. Forniture arretrate (prodotti non disponibili al momento dell'ordine) o forniture parziali dovute per nostra colpa, sono escluse da questa regolazione.

 

§ 6 Ordini online

Al riguardo valgono inoltre le seguenti disposizioni:

-         L'accesso alla piattaforma ordini può essere ottenuto da ogni esercente che abbia compilato il rispettivo modulo di registrazione della nostra piattaforma ordini.

-         La persona registrata si impegna a modificare la password ottenuta subito dopo averla ricevuta e di impedirne l'accesso non autorizzato.

-         Il cliente accetta in modo vincolante tutti i negozi giuridici effettuati tramite il sistema ordini online del venditore con le impostazioni del proprio login.

-         Negli ordini sulla piattaforma ordini, la conclusione del contratto può avvenire anche mediante l'invio di una e-mail, nella quale viene confermato l'ordine.

-         Non forniamo alcuna garanzia per il corretto funzionamento della piattaforma ordini online ed escludiamo espressamente qualsiasi responsabilità per danni derivanti dall'utilizzo della stessa. Si esclude inoltre qualsiasi responsabilità per problemi di accesso, come p.e. carente o assente disponibilità del sistema ordini online oppure errata trasmissione di informazioni e spiegazioni nell'utilizzo della piattaforma.

-         Il cliente prende atto che con l'utilizzo della piattaforma ordini dall'estero, egli può ledere regolamenti di legge di paesi stranieri, p.e. attraverso l'impiego delle procedure di crittatura utilizzate sulla piattaforma ordini. A tale proposito decliniamo qualsiasi responsabilità.


§ 7 Passaggio del rischio/ trasporto

  1. Non appena l'oggetto della prestazione è stato spedito o ritirato, il rischio passa al negoziante, anche in caso di fornitura con trasporto pagato. Al negoziante non è permesso di accettare la fornitura con riserva. Egli è obbligato a prendere in consegna la merce.
  2. Egli non può rifiutare l'accettazione di forniture per vizi irrilevanti.

  3. Qualora entro i termini concordati una fornitura non venga accettata da parte del negoziante oppure gli ordini non vengano prelevati, ci riserviamo il diritto, dopo fissazione del termine e minaccia di ricusazione, di recedere dal contratto.

  4. In questo caso il negoziante deve pagare almeno un risarcimento danni forfettario in misura pari al 30% del valore netto dell'ordine, a meno che non provi che il danno sia di minore entità.

  5. In caso di danneggiamento o perdita dell'oggetto della prestazione durante il trasporto, il negoziante ha l'obbligo di disporre immediatamente la verbalizzazione del danno presso il vettore. Di ciò occorre darci una comunicazione scritta entro 3 giorni. I danni dovuti al trasporto non rappresentano vizi della cosa. Non rispondiamo dei danni dovuti al trasporto.

  6. Forniture errate o incomplete devono esserci rese note per iscritto nel dettaglio entro 7 giorni dall'arrivo dell'oggetto della prestazione al
luogo di destinazione, altrimenti sono esclusi qualsiasi diritti di risarcimento.


§ 8 Responsabilità

  1. Non rispondiamo per danni, in particolare danni indiretti, risultanti da un uso improprio degli articoli.

  2. Rispondiamo solamente per danni da noi o dai nostri dipendenti causati in modo doloso o colposo. La responsabilità è limitata nella misura del danno che poteva essere prevedibile al momento della conclusione del contratto e che si basa sulle circostanze a noi note o che dovevano essere note.



§ 9 Garanzia

  1. Valgono i periodi di garanzia di legge. Condizione: pagamento della merce entro i termini stabiliti. La garanzia per la fornitura di oggetti usati, corpi illuminanti, rimanenze e articoli fuori produzione è esclusa.
  2. I diritti di garanzia sono esclusi, qualora la merce sia stata danneggiata o distrutta per colpe da imputare al cliente/negoziante. Questo vale in particolare se la merce è stata usata in modo improprio, danneggiata meccanicamente, aperta, modificata o distrutta o danneggiata in combinazione con altre apparecchiature.
  3. La condizione per esercitare i diritti di garanzia da parte del cliente/negoziante è l'immediata segnalazione scritta di difetti evidenti, al più tardi entro un termine di 7 giorni dal ricevimento della merce. In caso di scoperta di difetti non evidenti, vale l'obbligo di un immediato reclamo, al più tardi entro 7 giorni dalla scoperta del difetto. Il tempestivo invio della segnalazione è sufficiente per il mantenimento dei diritti del negoziante. Altrimenti la merce è considerata approvata anche in relazione al rispettivo difetto. Per il mantenimento dei termini è sufficiente il tempestivo invio. A completamento vale il § 377 del Codice Commerciale Tedesco (HGB).
  4. Innanzitutto copriamo in garanzia a nostra scelta i difetti della merce attraverso l'eliminazione del vizio o la sostituzione della merce. Qualora l'eliminazione del vizio fallisca per due volte, il cliente/negoziante può fondamentalmente richiedere a propria scelta la riduzione del prezzo o il recesso dal contratto. In caso di un inadempimento contrattuale soltanto marginale, in particolare per difetti soltanto marginali, al cliente non è concesso il diritto al recesso.
  5. La nostra garanzia si estende solamente alla merce da noi fornita, tuttavia non ad eventuali costi indiretti, come il tempo lavorativo, l'eventuale viaggio ecc. In particolare, prima di eseguire una loro ulteriore lavorazione, il negoziante si obbliga a verificare il corretto funzionamento dei prodotti.
  6. Offriamo la garanzia sulla singola merce ordinata, tuttavia non per universalità di cose, a meno che ciò non venga espressamente concordato con il cliente.
  7. L'accettazione di merce reclamata non rappresenta alcun riconoscimento del diritto di garanzia.


§ 10 Norme sui reclami
Le condizioni per i reclami nell'ambito della garanzia sono il § 7.

  1. I reclami devono essere comunicati per iscritto attraverso la piattaforma ordini (voce del menù: resi).

  2. Facendo ciò, occorre indicare il numero della fattura, il numero dell'articolo e il motivo del reclamo.

  3. Resi non affrancati non possono essere accettati.
  4. Verifichiamo lo stato della merce e in caso di un reclamo fondato provvediamo all'eliminazione del vizio o alla sostituzione della merce.
  5. Qualora l'eliminazione del vizio o la sostituzione della merce non siano possibili nella medesima qualità, ci riserviamo la facoltà di sostituire la merce con una di qualità e prezzo equivalenti.
  6. In nessun caso concediamo una sostituzione anticipata. In caso di una vendita anticipata, il negoziante si assume l'intero rischio.

 
§ 11 Norme sui resi
Sotto determinate condizioni rendiamo possibile ai nostri negozianti la restituzione di merci intatte e imballate nell'imballaggio originale. La sostituzione e il ritiro non si applicano a produzioni fuori serie, dotazioni straordinarie, rimanenze, articoli fuori produzione.

Il ritiro di merce intatta comporta delle spese supplementari da parte nostra sulla base delle quali calcoliamo una spesa di reimmagazzinamento pari al 25% del prezzo di vendita netto della merce in base al rispettivo ordine.

 

 

 

§ 12 Riserva della proprietà

  1. La merce consegnata resta di nostra proprietà fino al completo adempimento degli obblighi di pagamento.

  2. Il negoziante ha la facoltà, fino a revoca, di alienare gli oggetti della prestazione soggetti a riserva di proprietà attraverso l'ordinario movimento d'affari. Nel caso dell'alienazione della merce soggetta a riserva di proprietà, il negoziante cede in tal momento a noi tutti i crediti verso i suoi acquirenti ad egli spettanti in forza all'alienazione, con tutti i diritti accessori. Il negoziante è revocabilmente autorizzato a recuperare i crediti ceduti, tuttavia egli non ha il diritto di disporre di essi in altro modo. Il negoziante si impegna a non concordare un divieto di cessione con i suoi acquirenti, qualora da ciò siano lesi i nostri diritti di garanzia. Qualora un acquirente del negoziante insista sul divieto di cessione, il negoziante ha l'obbligo di darcene immediatamente comunicazione. Durante la sussistenza della riserva della proprietà, al negoziante è in particolare interdetta la costituzione in pegno o il trasferimento a titolo di garanzia.

  3. Qualora l'oggetto della compravendita venga mescolato in modo indivisibile con altri oggetti non di nostra proprietà (commistione), acquisiamo la comproprietà del nuovo oggetto in rapporto al valore dell'oggetto della compravendita rispetto agli altri oggetti mescolati al momento della commistione. Risulta acquisito che il negoziante cede proporzionalmente a noi la proprietà dell'oggetto, qualora la commistione dell'oggetto avvenga in maniera tale che l'oggetto del negoziante possa essere ritenuto l'oggetto principale. Il negoziante mantiene la proprietà esclusiva o la comproprietà così generatasi per conto nostro.

§ 13 Riserva della disponibilità

Qualora dopo la conclusione del contratto dovessimo riscontrare che la merce o il servizio ordinati non dovessero essere più disponibili presso di noi, oppure che per motivi di legge non possa essere fornita, perché il produttore non produce o vende più la rispettiva merce per motivi di insolvenza o cessazione dell'attività, abbiamo facoltà di offrire o consegnare una merce o un servizio di qualità e prezzo equivalenti, se questi differiscono soltanto in maniera marginale (per esempio nel colore) mantenendo tuttavia la stessa o una simile funzione. Inoltre abbiamo facoltà di recedere dal contratto senza alcun indennizzo. Pagamenti già ricevuti verranno restituiti al cliente immediatamente dopo il recesso dal contratto. In caso di ordine con pagamento posticipato, avviene un accredito sul conto del cliente.

 

 

§ 14 Errori di stampa / di composizione

Qualora dovessimo successivamente riscontrare che nelle indicazioni sul prodotto si siano insinuati degli errori, il cliente può nuovamente confermare per iscritto l'ordine in base alle condizioni vigenti in modo esplicito oppure in modo implicito attraverso il pagamento del prezzo stabilito. In caso contrario siamo autorizzati a recedere immediatamente dal contratto, qualora fosse già avvenuta l'accettazione del contratto. In questo caso sono esclusi i diritti al risarcimento dei danni.

 

 

§ 15 Fornitura di campioni

       I.          La fornitura di campioni rappresenta un'azione promozionale ai fini della vendita. Il negoziante ottiene la possibilità di ordinare 1 pezzo per ogni articolo ad un prezzo conveniente. La richiesta della fornitura di un campione deve essere effettuata al momento dell'ordine.

     II.          Nelle forniture di merce come campione, avviene una fatturazione alle condizioni standard concordate.

    III.          La sostituzione e il ritiro non si applicano ai campioni.

§ 16 Messa a disposizione dei dati dei prodotti

Ai suoi clienti registrati, ISOLED® offre la possibilità di scaricare l'attuale lista prodotti incluse le informazioni sulle disponibilità giornaliere dei prodotti come file CSV. A causa del dinamico sviluppo dell'illuminazione a LED e delle crescenti richieste dei clienti, l'assortimento dei prodotti viene continuamente ampliato e modificato. È obbligo del cliente attualizzare i file ad intervalli regolari (consigliamo un aggiornamento al mese).


§ 17 Protezione dei dati, modifica dell'indirizzo e diritti di proprietà intellettuale

  1. Il cliente dà il proprio consenso, affinché anche i dati personali contenuti nel contratto di compravendita vengano salvati e trattati tramite supporti elettronici ai fini dell'adempimento del presente contratto.
  2. Il cliente si impegna a comunicarci modifiche riguardo al proprio indirizzo privato o dell'azienda, fintantoché il negozio giuridico oggetto del contratto non sia pienamente adempiuto da entrambe le parti contraenti. Qualora la comunicazione venga tralasciata, le dichiarazioni si intendono pervenute, anche qualora siano state inviate all'ultimo indirizzo conosciuto.
  3. Immagini, disegni, bozze o altri documenti tecnici, nonché campioni, cataloghi, prospetti, figure e simili, rimangono sempre di nostra proprietà intellettuale; il cliente non otterrà su di essi alcun diritto all'utilizzazione dell'opera o diritto patrimoniale d'autore. Eccezioni da questa regola sono solamente possibili su richiesta e previa autorizzazione individuale scritta.

§ 18 Disposizioni finali

  1. Il luogo della prestazione è rappresentato dalla nostra sede aziendale a 6330 Kufstein, Austria. Il foro competente esclusivo per qualsiasi controversia scaturita da e instauratasi in relazione al contratto concluso, incluse le presenti condizioni, è Kufstein, con la condizione di avere la facoltà di agire in giudizio anche nel luogo della sede o di una delle succursali del cliente. I presenti accordi sul foro competente sono validi anche nei confronti di partner contrattuali all'estero.
  2. Per tutti i diritti e gli obblighi scaturitisi da e instauratisi in relazione al rapporto contrattuale, viene applicato esclusivamente e senza riguardo ad eventuali conflitti di leggi il diritto austriaco, ad esclusione della Convenzione sulla vendita internazionale di beni (CISG in inglese: adottata nel 11.4.1980).
  3. Eventuali modifiche e completamenti del contratto richiedono la forma scritta. Ciò vale anche per l'obbligo della forma scritta.

  4. Qualora una disposizione nelle presenti Condizioni Generali di Contratto o una disposizione nell'ambito di altri accordi tra noi e il negoziante dovesse essere o diventare inefficace, allora l'efficacia delle altre disposizioni o accordi non viene inficiata. Al posto della disposizione inefficace, una tale disposizione risulta concordata, qualora nell'ambito del giuridicamente possibile riguardo a luogo, tempo, misura e ambito di applicazione, questa si avvicini a quanto voluto dalle parti contrattuali secondo l'originario senso e lo scopo della disposizione inefficace. Lo stesso vale nel caso della sussistenza di una lacuna nel regolamento contrattuale.